Formazione sui rifiuti
Formazione sui rifiutiFormazione sui rifiuti
Roma
Lunedì 27 Marzo 2017
Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4

relatore:

Leonardo Filippucci
(Avvocato in Macerata)


Coordinamento scientifico: Paola Ficco
programma iscrizione on-line scarica il modulo d'iscrizione
Torna all'elenco

Riforma Madia e procedure ambientali: l’impatto su Aia-Aua-Via-Autorizzazione unica (articolo 208) e procedure semplificate (articolo 216)

Seminario

La recente riforma della conferenza di servizi (Dlgs 127/2016) e i decreti “Scia 1” e “Scia 2” (Dlgs 126/2016 e Dlgs 222/2016) hanno introdotto rilevanti novità nella disciplina dei procedimenti amministrativi autorizzatori.
Queste novità interessano anche e soprattutto i procedimenti amministrativi relativi al trattamento dei rifiuti (autorizzazione unica ex art. 208 Dlgs 152/2006, procedura semplificata, Via, Aia, Aua, ecc.).
Il seminario si propone, per ciascuno di questi procedimenti, di fare lo “stato dell’arte” e di prendere in esame tutte le fasi procedurali: avvio del procedimento, istruttoria, adozione del provvedimento finale, integrazione dell’efficacia.

Destinatari
Il seminario è rivolto alle amministrazioni a vario titolo coinvolte nei predetti procedimenti, alle imprese che in essi assumono la qualifica di proponente e ai consulenti che assistono  le imprese nel conseguimento dei titoli abilitativi.


Programma

Ore 9:00 Registrazione dei partecipanti

Ore 9:30 Inizio dei lavori

Il procedimento di rilascio dell’autorizzazione unica ex articolo 208 Dlgs 152/2006
- la presentazione della domanda
- la conferenza di servizi “speciale” prevista dall’articolo 208
- la decisione finale della Regione
- variante sostanziale e riesame

La procedura semplificata
- la comunicazione
- l’iscrizione nel registro provinciale
- risvolti della mancanza di un titolo espresso

Ore 11:00 Pausa caffé

Ore 11:15
L’autorizzazione integrata ambientale
- la presentazione della domanda e la verifica di ammissibilità
- la pubblicazione dell’avviso
- la conferenza di servizi decisoria in modalità sincrona
- il rilascio dell’autorizzazione e l’eventuale dissenso delle amministrazioni coinvolte
- la comunicazione di modifica non sostanziale e l’eventuale aggiornamento dell’Aia

Ore 13:00 Colazione di lavoro

Ore 14:00
La valutazione di impatto ambientale
- il nuovo articolo 14, comma 4, della legge 241/1990
- la documentazione progettuale da allegare al progetto e la verifica di ammissibilità dell’istanza
- la pubblicazione dell’avvio
- la consultazione del pubblico interessato
- la nuova conferenza di servizi Via alla luce della riforma
- adozione e pubblicazione del provvedimento di Via
- la verifica di assoggettabilità a Via
- rapporti Via e Dlgs 387/2003

L’autorizzazione unica ambientale
- il modulo di presentazione della domanda di Aua ed il ruolo del Suap
- la conferenza di servizi: natura e funzionamento
- adozione e rilascio dell’Aua

Ore 17:00 Fine dei lavori


Iscrizione al seminario

Quota di adesione
euro 300,00 + IVA euro 66,00 totale euro 366,00

La quota comprende: materiale di supporto, attestato di partecipazione, colazione di lavoro

Sconti

è previsto uno sconto per:
- abbonati alla rivista “Rifiuti - Bollettino di informazione normativa”
- abbonati al servizio “Rifiuti on-line”
- abbonati al servizio “Osservatorio di normativa ambientale”
- abbonati al servizio “Adempimenti Ambientali”

è previsto uno sconto per iscrizioni multiple

Chiusura delle iscrizioni: Lunedì 20 Marzo 2017

dopo tale data l'iscrizione è possibile solo previo contatto telefonico con la Segreteria
02.45487380 (numero diretto)

Modalità d'iscrizione

La quota di adesione deve essere versata all’atto dell’iscrizione.

Il seminario sarà confermato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

L’iscrizione può essere effettuata anche:
prendendo contatti telefonici
linea diretta 0245487380
inviando un fax 02 45487333
inviando una e-mail: segreteria.formazione@edapro.it

Disdetta

Il diritto di recesso potrà essere esercitato fino a 7 giorni lavorativi (sabato compreso) prima della data del seminario e darà diritto al rimborso completo della quota di adesione. Oltre tale limite, e fino al giorno precedente il seminario, il partecipante potrà recedere riconoscendo a Edizioni Ambiente un corrispettivo del 25% della quota di adesione. Dopo tale data, qualunque ulteriore rinuncia non darà diritto ad alcun rimborso.

Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail alla Segreteria Organizzativa segreteria.formazione@edapro.it

È invece possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al seminario, previa comunicazione del nuovo nominativo alla segreteria organizzativa.