Eda Pro propone ai manager e agli operatori gli strumenti professionali per interpretare e affrontare il sistema normativo della Gestione dei rifiuti

Milano
Venerdì 13 Ottobre 2017
Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6

relatore:

Stefania Pallotta
(Responsabile Unità operativa “Legalità e Ambiente” Città metropolitana di Venezia)


Coordinamento scientifico: Paola Ficco
Un'importante agevolazione fiscale:
Ai sensi dell’articolo 54, comma 5, del Dpr 917/1986 (T.U. imposte sui redditi) dal 1° gennaio 2017 le spese per l’iscrizione a master, corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10mila euro.
programma iscrizione on-line scarica il modulo d'iscrizione
Torna all'elenco
Seminario

Sanzioni amministrative e tutela dell’ambiente. Come controllare e come difendersi. (Rifiuti, Sistri, Acqua, Aria e Aia)

Il sistema delle sanzioni amministrative è trasversale a tutto il diritto ambientale. Regole procedurali comuni si incardinano sulle normative sostanziali ambientali (Rifiuti, Acqua, Aria e Aia) e si declinano in base alle caratteristiche dei diversi illeciti ambientali.

Questo innesto crea problemi applicativi e difficoltà operative. Il Seminario offre ai partecipanti una guida attraverso le varie fasi del procedimento amministrativo sanzionatorio, proponendo agli operatori un chiaro percorso da seguire per orientarsi nel diritto amministrativo punitivo a tutela dell’ambiente.


Presentazione del Seminario
Una giornata seminariale con finalità pratiche e procedurali, che affronta i principali nodi del procedimento amministrativo sanzionatorio in materia ambientale, dall’accertamento all’ordinanza ingiunzione/archiviazione.

Più precisamente, il seminario:

- chiarirà le regole procedurali della vigilanza amministrativa ambientale
- aiuterà a capire come si redige il verbale di contestazione e come si svolge l’istruttoria dell’ordinanza di ingiunzione o archiviazione
- illustrerà una rassegna dei principali illeciti amministrativi ambientali con esame delle questioni problematiche

Destinatari
Il Seminario è destinato in particolare a: Dipendenti degli Uffici Ambiente di Regioni, Arpa, Enti di area vasta e Comuni, Polizie statali e locali, personale ARPA, appartenenti agli Uffici sanzioni e legali delle pubbliche amministrazioni. Si aggiungono, ovviamente, Imprese e Avvocati.


Programma

Ore 9:00 - Registrazione dei partecipanti

Ore 9:30 - Inizio dei lavori

ACCERTAMENTO E CONTESTAZIONE DELL’ILLECITO AMMINISTRATIVO AMBIENTALE

- Gli addetti alla vigilanza amministrativa ambientale: organi di controllo e polizia giudiziaria
- Verbale di accertamento e verbale di contestazione
- L’accertamento analitico
- Il soggetto attivo dell’illecito amministrativo ambientale, illecito ambientale d’impresa e consultazione delle visure camerali
- La figura del responsabile solidale ambientale
- La contestazione immediata e la notifica nel termine di 90 giorni
- La connessione obiettiva e la connessione probatoria con l’indagine penale
- Il pagamento in misura ridotta

Ore 11:30 - Pausa caffè

Ore 11:45 - Ripresa dei lavori

L’ORDINANZA INGIUNZIONE E ARCHIVIAZIONE

- L’istruttoria del procedimento amministrativo sanzionatorio
- La difesa e le controdeduzioni dell’accertatore
- L’obbligo di motivazione dell’ordinanza
- La determinazione della misura delle sanzioni pecuniarie
- L’autorità competente all’irrogazione della sanzione
- La rateizzazione delle sanzioni pecuniarie

Ore 13:15 - Colazione di lavoro

Ore 14:00 - Ripresa dei lavori

FOCUS SU CASI PRATICI

- Illeciti amministrativi rifiuti (abbandono, Mud, registro di carico e scarico, formulario, Sistri)
- Illeciti amministrative acque (superamenti tabellari e violazioni delle prescrizioni dell’autorizzazione)
- Illeciti amministrativi Aria e Aia

SIMULAZIONE DI UN CASO

-  Modello di verbale di contestazione

ESERCITAZIONE IN AULA

- Quesiti a risposta multipla
- Correzione con il docente

Ore 17:00 - Fine dei lavori


Iscrizione al seminario

Quota di adesione
euro 300,00 + IVA euro 66,00 totale euro 366,00

La quota comprende: materiale di supporto, attestato di partecipazione, colazione di lavoro

Sconti

è previsto uno sconto per:
- abbonati alla rivista “Rifiuti - Bollettino di informazione normativa”
- abbonati al servizio “Rifiuti on-line”
- abbonati al servizio “Osservatorio di normativa ambientale”

è previsto uno sconto per iscrizioni multiple

Chiusura delle iscrizioni: Venerdì 6 Ottobre 2017

dopo tale data l'iscrizione è possibile solo previo contatto telefonico con la Segreteria
02.45487380 (numero diretto)

Modalità d'iscrizione

La quota di adesione deve essere versata all’atto dell’iscrizione.

Il seminario sarà confermato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

L’iscrizione può essere effettuata anche:
prendendo contatti telefonici
linea diretta 0245487380
inviando un fax 02 45487333
inviando una e-mail: segreteria.formazione@edapro.it

Disdetta

Il diritto di recesso potrà essere esercitato fino a 7 giorni lavorativi (sabato compreso) prima della data del seminario e darà diritto al rimborso completo della quota di adesione. Oltre tale limite, e fino al giorno precedente il seminario, il partecipante potrà recedere riconoscendo a Edizioni Ambiente un corrispettivo del 25% della quota di adesione. Dopo tale data, qualunque ulteriore rinuncia non darà diritto ad alcun rimborso.

Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail alla Segreteria Organizzativa segreteria.formazione@edapro.it

È invece possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al seminario, previa comunicazione del nuovo nominativo alla segreteria organizzativa.