Eda Pro propone ai manager e agli operatori gli strumenti professionali per interpretare e affrontare il sistema normativo della Gestione dei rifiuti

Milano
giovedì 16 e venerdì 17 novembre 2017
Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6

relatori:

Daniele Bagon
(Segretario Albo nazionale gestori ambientali - Sezione regionale Liguria)

Paola Biscione
(Avvocato in Potenza)

Daniele Salvatori
(Istruttore direttivo Arpae Emilia Romagna)


Coordinamento scientifico: Paola Ficco
Un'importante agevolazione fiscale:
Ai sensi dell’articolo 54, comma 5, del Dpr 917/1986 (T.U. imposte sui redditi) dal 1° gennaio 2017 le spese per l’iscrizione a master, corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10mila euro.
programma iscrizione on-line scarica il modulo d'iscrizione
Torna all'elenco
La partecipazione a questo Seminario dà diritto a n. 16 crediti formativi rilasciati dal Consiglio Nazionale dei Chimici.
La formazione permanente per il Responsabile tecnico

Corso Responsabile tecnico: Modulo specialistico Categoria 8 - Intermediazione

Corso base per l’aggiornamento professionale e per l’obbligatoria verifica di idoneità richiesta dall’Albo nazionale gestori ambientali

Contenuto
Il modulo ruota intorno alla disciplina dell’intermediazione e del commercio di rifiuti. La legislazione in materia viene affrontata nel più ampio contesto del diritto commerciale e contestualizzata nel quadro normativo del trasporto intermodale dei rifiuti e della spedizioni internazionali degli stessi.

Destinatari
- Soggetti che si candidano a sostenere la verifica iniziale obbligatoria per poter legittimamente lavorare nelle aziende iscritte all’Albo nazionale gestori ambientali nella seguente categoria dell’Albo:

• 8 (intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi)


- Consulenti ambientali

- Enti e imprese che effettuano commercio e intermediazione di rifiuti

- Responsabili tecnici della gestione rifiuti di Enti ed imprese iscritte nella seguente categoria dell’Albo nazionale gestori ambientali:

• 8 (intermediazione e commercio di rifiuti senza detenzione dei rifiuti stessi)


Prerequisiti
Quadro della normativa sull’ambiente, legislazione in materia di rifiuti, ruolo dell’Albo nazionale gestori ambientali, sicurezza sul lavoro, certificazioni ambientali (argomenti tutti previsti dal Modulo generale creato in ossequio alla Delibera Albo 6/2017).

Finalità
- Formazione di specifiche competenze nei settori di attività indicati, attraverso lo sviluppo delle capacità di saper individuare le norme giuridiche che la disciplinano e di saperne applicare le relative regole.
- Formazione per l’esame del Responsabile tecnico Albo nazionale gestori ambientali ex Dm 120/2014 (verifica iniziale e verifica di aggiornamento).


Programma

Giovedì 16 novembre 2017

Ore 8:30 – Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 – Inizio dei lavori
Daniele Bagon
Definizioni e responsabilità

Ore 11:00 – Pausa caffè

Ore 11:15
Adempimenti amministrativi specifici relativi all'intermediazione e commercio dei rifiuti e registrazioni amministrative in materia ambientale
- La licenza per il trasporto di cose in conto proprio: rilascio, sospensione e revoca
- L'elencazione delle cose trasportabili

Ore 13:00 – Colazione di lavoro

Ore 14:00
Paola Biscione
Cenni di diritto commerciale
- L'impresa come attività e come azienda: impresa privata e impresa pubblica, la capacità all'esercizio dell'impresa, le società di persone e le società di capitali, le società cooperative
- Il Registro delle imprese
- Reati societari e responsabilità amministrativa delle società e degli Enti
- Trasformazione e fusione delle società, i gruppi di società, l'associazione nell'esercizio dell'impresa
- Il fallimento, il concordato preventivo, l'amministrazione controllata, la liquidazione coatta amministrativa, i reati concorsuali
- I titoli di credito, la compravendita, i contatti di borsa, l'offerta pubblica, il contratto estimatorio, il contratto di somministrazione, il leasing, il contratto d'appalto, il contratto di trasporto, il contratto di deposito, il contratto di assicurazione, i contratti bancari, la commissione e spedizione, il contratto di agenzia, la mediazione
- L'intermediazione nella gestione dei rifiuti

Ore 17:00 – Esercitazioni

Ore 18:00 – Chiusura dei lavori


Venerdì 17 novembre 2017

Ore 8:30 – Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 – Inizio dei lavori
Daniele Salvatori
Le spedizioni di rifiuti disciplinate dal regolamento 1013/2006/Ce:
- Le spedizioni di rifiuti fra Stati membri
- Le importazioni nella Comunità da Paesi terzi

Ore 11:00 – Pausa caffè

- Le esportazioni dalla Comunità verso Paesi terzi e in transito nel territorio della Comunità, la procedura di notifica
- Le spedizioni di rifiuti della lista verde

Ore 13:00 – Colazione di lavoro

Ore 14:00
Daniele Salvatori
Definizione trasporto intermodale
- Le unità di carico per il trasporto intermodale
- Il trasporto intermodale accompagnato e non accompagnato: cenni sulla normativa specifica per il trasporto intermodale intracomunitario (direttiva 92/106/Ce e Dm Trasporti 15 febbraio 2001

Ore 17:00 – Esercitazioni

Ore 18:00 – Chiusura dei lavori




Iscrizione al seminario

Quota di adesione
euro 700,00 + IVA euro 154,00 totale euro 854,00

La quota comprende: materiale di supporto, attestato di partecipazione, colazione di lavoro

Sconti

è previsto uno sconto per:
- abbonati alla rivista “Rifiuti - Bollettino di informazione normativa”
- abbonati al servizio “Rifiuti on-line”
- abbonati al servizio “Osservatorio di normativa ambientale”

è previsto uno sconto per iscrizioni multiple

Chiusura delle iscrizioni: Mercoledì 8 Novembre 2017

dopo tale data l'iscrizione è possibile solo previo contatto telefonico con la Segreteria
02.45487380 (numero diretto)

Modalità d'iscrizione

La quota di adesione deve essere versata all’atto dell’iscrizione.

Il seminario sarà confermato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

L’iscrizione può essere effettuata anche:
prendendo contatti telefonici
linea diretta 0245487380
inviando un fax 02 45487333
inviando una e-mail: segreteria.formazione@edapro.it

Disdetta

Il diritto di recesso potrà essere esercitato fino a 7 giorni lavorativi (sabato compreso) prima della data del seminario e darà diritto al rimborso completo della quota di adesione. Oltre tale limite, e fino al giorno precedente il seminario, il partecipante potrà recedere riconoscendo a Edizioni Ambiente un corrispettivo del 25% della quota di adesione. Dopo tale data, qualunque ulteriore rinuncia non darà diritto ad alcun rimborso.

Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail alla Segreteria Organizzativa segreteria.formazione@edapro.it

È invece possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al seminario, previa comunicazione del nuovo nominativo alla segreteria organizzativa.