Eda Pro propone ai manager e agli operatori gli strumenti professionali per interpretare e affrontare il sistema normativo della Gestione dei rifiuti

Milano
venerdì 1 e sabato 2 dicembre 2017
Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6

relatore:

Luca Giaccari
(Ingegnere civile – Consulente ambientale)


Coordinamento scientifico: Paola Ficco
Un'importante agevolazione fiscale:
Ai sensi dell’articolo 54, comma 5, del Dpr 917/1986 (T.U. imposte sui redditi) dal 1° gennaio 2017 le spese per l’iscrizione a master, corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10mila euro.
programma iscrizione on-line scarica il modulo d'iscrizione
Torna all'elenco
La partecipazione a questo Seminario dà diritto a n. 16 crediti formativi rilasciati dal Consiglio Nazionale dei Chimici.
La formazione permanente per il Responsabile tecnico

Corso Responsabile tecnico: Modulo specialistico Categoria 10 - Amianto

Corso base per l’aggiornamento professionale e per l’obbligatoria verifica di idoneità richiesta dall’Albo nazionale gestori ambientali

Contenuto
Il modulo affronta la disciplina relativa agli interventi di bonifica dei beni contenenti amianto. Inquadrate nell’ambito della normativa di riferimento e con attenzione al ruolo dei soggetti coinvolti e alle procedure di sicurezza da adottare, vengono affrontate sia la progettazione della bonifica che gli aspetti tecnici della sua realizzazione.

Destinatari
- Soggetti che si candidano a sostenere la verifica iniziale obbligatoria per poter legittimamente lavorare nelle aziende iscritte all’Albo nazionale gestori ambientali nella seguente categoria dell’Albo:
• 10 (bonifica dei beni contenenti amianto)

- Consulenti ambientali

- Imprese che effettuano bonifica di beni contenenti amianto

- Responsabili tecnici di Enti e imprese iscritte nella seguente categoria dell’Albo gestori ambientali:
• 10 (bonifica di beni contenenti amianto)

Prerequisiti
- Quadro della normativa sull’ambiente, legislazione in materia di rifiuti, ruolo dell’Albo nazionale gestori ambientali, sicurezza sul lavoro, certificazioni ambientali (argomenti tutti previsti dal Modulo generale creato in ossequio alla Delibera Albo 6/2017).

Finalità
- Formazione di specifiche competenze nei settori di attività indicati, attraverso lo sviluppo delle capacità di saper individuare le norme giuridiche che la disciplinano e di saperne applicare le relative regole.
- Formazione per l’esame del Responsabile tecnico Albo nazionale gestori ambientali ex Dm 120/2014 (verifica iniziale e verifica di aggiornamento).


Programma

Venerdì 1 dicembre

Ore 8:30 – Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 – Inizio dei lavori
Luca Giaccari
Principale normativa sulla cessazione dell'amianto

Progettazione di bonifica e redazione del Piano di lavoro

Ore 11:00 – Pausa caffè

Ore 11:15
Tecniche di intervento di bonifica di beni e manufatti contenenti amianto

Ore 13:00 – Colazione di lavoro

Ore 14:00
Luca Giaccari
Tecniche di stoccaggio dell'amianto
- Determinazione dei fabbisogni di deposito temporaneo o definitivo nel sito
- Classificazione dei rifiuti e determinazione delle conseguenti esigenze di sicurezza del deposito
- Requisiti strutturali e allestimento dei contenitori e delle aree di deposito per macro tipologie di rifiuti

Ore 17:00 – Esercitazioni

Ore 18:00 – Chiusura dei lavori

Sabato 2 dicembre

Ore 8:30 – Registrazione dei partecipanti

Ore 9:00 – Inizio dei lavori
(Medico del lavoro)
Igiene e sicurezza sul lavoro con specifico riferimento alla manipolazione dell'amianto e ai cantieri temporanei
- Nozioni sulla sicurezza dei cantieri temporanei e mobili (Titolo IV, Dlgs 81/2008)
- Valutazione del rischio per il cantiere di bonifica: rischio chimico, cancerogeno, meccanico, rischi fisici
- Gestione delle interferenze
- Individuazione delle procedure di lavoro per la riduzione del rischio
- Programma di monitoraggio dell'esposizione personale dei lavoratori (norme Uni di campionamento e riferimenti normativi per le analisi)

Ore 11:00 – Pausa caffè
- Programma di monitoraggio ambientale (norme Uni di campionamento e riferimenti normativi per le analisi)
- Sorveglianza sanitaria
- Gestione delle emergenze

Ore 13:00 – Colazione di lavoro

Ore 14:00
(Medico del lavoro)
La responsabilità e i compiti della direzione delle attività gestionali.
- Rischi per la salute causati dall'esposizione a fibre di amianto
- Normative per la protezione dei lavoratori e la tutela dell'ambiente: obblighi e responsabilità di diversi soggetti, rapporti con l'organo di vigilanza
- Gestione degli strumenti informativi previsti dalle norme vigenti
- Metodi di misura delle fibre di amianto
- Criteri, sistemi e apparecchiature per la prevenzione dell'inquinamento ambientale e la protezione collettiva dei lavoratori: isolamento delle aree di lavoro, unità di decontaminazione, e attori e sistemi di depressione
- Mezzi di protezione personale, compresi il loro controllo e manutenzione
- Corrette procedure di lavoro nelle attività di manutenzione, controllo, bonifica e smaltimento
- Prevenzione e gestione degli incidenti e delle situazioni di emergenza

Ore 17:00 – Esercitazioni

Ore 18:00 – Chiusura dei lavori


Iscrizione al seminario

Quota di adesione
euro 700,00 + IVA euro 154,00 totale euro 854,00

La quota comprende: materiale di supporto, attestato di partecipazione, colazione di lavoro

Sconti

è previsto uno sconto per:
- abbonati alla rivista “Rifiuti - Bollettino di informazione normativa”
- abbonati al servizio “Rifiuti on-line”
- abbonati al servizio “Osservatorio di normativa ambientale”

è previsto uno sconto per iscrizioni multiple

Chiusura delle iscrizioni: Giovedì 23 Novembre 2017

dopo tale data l'iscrizione è possibile solo previo contatto telefonico con la Segreteria
02.45487380 (numero diretto)

Modalità d'iscrizione

La quota di adesione deve essere versata all’atto dell’iscrizione.

Il seminario sarà confermato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

L’iscrizione può essere effettuata anche:
prendendo contatti telefonici
linea diretta 0245487380
inviando un fax 02 45487333
inviando una e-mail: segreteria.formazione@edapro.it

Disdetta

Il diritto di recesso potrà essere esercitato fino a 7 giorni lavorativi (sabato compreso) prima della data del seminario e darà diritto al rimborso completo della quota di adesione. Oltre tale limite, e fino al giorno precedente il seminario, il partecipante potrà recedere riconoscendo a Edizioni Ambiente un corrispettivo del 25% della quota di adesione. Dopo tale data, qualunque ulteriore rinuncia non darà diritto ad alcun rimborso.

Il recesso dovrà essere comunicato via e-mail alla Segreteria Organizzativa segreteria.formazione@edapro.it

È invece possibile sostituire in qualsiasi momento il partecipante al seminario, previa comunicazione del nuovo nominativo alla segreteria organizzativa.