Eda Pro propone ai manager e agli operatori gli strumenti professionali per interpretare e affrontare il sistema normativo della Gestione dei rifiuti

Milano
Giovedì 30 Ottobre 2014
Atahotel Executive, Via Luigi Sturzo 45

relatori:

Francesco Arecco
(Avvocato civilista e amministrativista, Of Counsel in Macchi di Cellere e Gangemi, coordinatore scientifico della Formazione sull'Energia di Nextville)

Gabriele Insabato
(Assegnista di ricerca presso il Politecnico di Milano, con attività di docenza e ricerca nel settore ambientale e dell’energia rinnovabile. Svolge anche attività di servizi per privati ed enti pubblici)

Un'importante agevolazione fiscale:
Ai sensi dell’articolo 54, comma 5, del Dpr 917/1986 (T.U. imposte sui redditi) dal 1° gennaio 2017 le spese per l’iscrizione a master, corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10mila euro.
programma iscrizione on-line
Seminario breve

Spalmaincentivi

Valutare gli effetti, decidere se ricorrere

Scade il 30 novembre prossimo il termine per comunicare al GSE quale scegliere tra le tre opzioni di rimodulazione previste dal Dl 91/2014, convertito in legge 116/2014.
La disposizione si applica a tutti gli impianti fotovoltaici di potenza superiore ai 200 KW che godono di incentivazione. La scelta è tra una rimodulazione su base 24 anni (invece di 20), una non ancora meglio precisata rimodulazione su due periodi (manca il decreto attuativo) o una decurtazione secca.

Il provvedimento ha sollevato le proteste del settore, che vede invalidati – o comunque duramente stressati – i  business plan degli impianti. Non mancano le valutazioni negative degli esperti di economia, che considerano questa mossa un errore di politica energetica capace di scoraggiare ulteriormente gli investitori italiani ed esteri. Unanimi poi le valutazioni dei giuristi, che vi ravvisano un caso di mancato rispetto di un diritto acquisito.

Il seminario si propone di analizzare il provvedimento, di mostrare come valutare gli effetti economici che ciascuna scelta può avere sui singoli impianti e di illustrare le possibilità di non accettare l'imposizione proponendo ricorso al TAR Lazio o instaurando un giudizio civile secondo la normale competenza territoriale.


Programma

9:30 Avvio dei lavori
Il dl 91/2014 e il suo dettato
A cura della Redazione di Nextville

10:00
Gabriele Insabato
Profili economici: la ricaduta di ciascuna scelta sugli impianti (in esercizio)

12:00
Francesco Arecco
Profili giuridici: illegittimità del decreto e possibilità di impugnazione

12:45 Domande e Brain storming

13:30 Fine dei lavori