Eda Pro propone ai manager e agli operatori gli strumenti professionali per interpretare e affrontare il sistema normativo della Gestione dei rifiuti

Milano
Mercoledì 28 Ottobre 2015
Atahotel Executive, Via Luigi Sturzo 45

relatori:

Francesco Arecco
(Avvocato civilista e amministrativista, Of Counsel in Macchi di Cellere e Gangemi, Coordinatore scientifico della formazione rinnovabili Nextville­ Edizioni Ambiente)

Alessandro Casula
(Ingegnere, Dottore di ricerca, Docente presso il Politecnico di Milano. È esperto di riduzione e controllo integrato dell’inquinamento e di produzione di energia da biomasse e rifiuti. Opera come consulente per società private e pubbliche amministrazioni)

Gian Paolo Ghelardi
(Ingegnere, consulente in materia di bioenergie)

Luca Marigo
(Ingegnere - Imprenditore nel campo del biogas e delle energie rinnovabili)

Un'importante agevolazione fiscale:
Ai sensi dell’articolo 54, comma 5, del Dpr 917/1986 (T.U. imposte sui redditi) dal 1° gennaio 2017 le spese per l’iscrizione a master, corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10mila euro.
programma iscrizione on-line
Seminario e workshop

Tutto pronto per il biometano per autotrazione. E quasi anche per l'immissione in rete

Nell'attuale quadro di incertezza in merito alle politiche industriali italiane, il settore della produzione di biogas, agricolo o da Forsu (oltre che da discarica), risulta un vero punto di interesse per imprenditori e investitori. Ai blocchi di partenza anche i gestori di discariche e di impianti di compostaggio, che possono essere oggetto di agevole riconversione alla produzione di biometano.

Un importante passo in avanti è stato fatto con la pubblicazione da parte del GSE delle Procedure di qualifica per gli impianti di produzione di biometano, che possono finalmente essere valutati sulla base di un quadro normativo e regolatorio completo.

In particolare, sono state fornite importanti indicazioni in merito allo strumento incentivante di questa tipologia di commercializzazione: i Certificati di Immissione al Consumo (CIC).
Ostacola ancora il completo sviluppo del settore la lacuna dell'adeguamento del Codice di Rete SNAM che permette l'immissione in rete. Ma questa carenza, peraltro superabile in tempi brevi, riguarda impianti – e conseguentemente operatori - di dimensioni molto maggiori rispetto a quelli usualmente individuabili nel mercato italiano

Ci si prefigge di descrivere lo stato dell’arte in materia, affrontare i punti incerti e, ove possibile, risolverli. Si cercherà di individuare insieme gli spazi per uno sviluppo proficuo di nuove tecnologie o pratiche.

Il seminario curerà anche gli aspetti tecnologici della purificazione del biogas per produrre biometano secondo gli standard tecnici richiesti.

La sessione pomeridiana è dedicata ad un workshop di risposta ai quesiti posti dai partecipanti e di discussione di casi emblematici portati dai relatori.


Programma

ore 9:30 Registrazione dei partecipanti

ore 10:00 Avvio dei lavori
Francesco Arecco
Biogas e biometano, due profili di un’unica strategia

Gianpaolo Ghelardi
Tecnologia di produzione del biometano
• cenni in merito alla produzione del biogas
• tecnologie per la purificazione del biogas e la produzione di biometano

Luca Marigo
• la Delibera n. 46/2015/R dell'AEGGSI. La sua genesi e le conseguenze operative

Gianpaolo Ghelardi
• flotte a biometano: prima applicazione della tecnologia?

Alessandro Casula
Profili economici e incentivali
• il biometano e la sua incentivazione
• scenari per nuovi impianti e per impianti esistenti
• finanziabilità degli interventi

Francesco Arecco
Autorizzazioni e contratti per biogas e biometano
• autorizzazioni
• peculiarità dei contratti per la realizzazione di impianti a biogas e biometano.

ore 13:00 Colazione di lavoro

ore 14:00 Ripresa dei lavori

WORKSHOP
Discussione di casi prospettati dai partecipanti o forniti dai relatori

ore 17:30 Fine dei lavori