Eda Pro propone ai manager e agli operatori gli strumenti professionali per interpretare e affrontare il sistema normativo della Gestione dei rifiuti

Milano
Mercoledì 13 Luglio 2016
Hotel Michelangelo Milano - Piazza Luigi di Savoia, 6

relatori:

Francesco Arecco
(Avvocato, Macchi di Cellere e Gangemi, civilista e amministrativista in materia di ambiente ed energia. Coordinatore scientifico Formazione Rinnovabili Nextville)

Fausto Crosetti
(Ingegnere, Libero Professionista nel campo delle FER e del Risparmio Energetico)

Partecipa l'Avv. Vincenzo Dattola
(Crowe Horwath)

Un'importante agevolazione fiscale:
Ai sensi dell’articolo 54, comma 5, del Dpr 917/1986 (T.U. imposte sui redditi) dal 1° gennaio 2017 le spese per l’iscrizione a master, corsi di formazione o di aggiornamento professionale, convegni e congressi, comprese quelle di viaggio e soggiorno, sono integralmente deducibili dal reddito di lavoro autonomo entro il limite annuo di 10mila euro.
programma iscrizione on-line
Seminario e workshop

Controlli e sanzioni del GSE sugli IAFR

Focus su procedure, autorizzazioni e contratti

Gli impianti di produzione di energia alimentati da fonti rinnovabili possono essere sottoposti a controlli in sede di qualifica o di successiva verifica, anche mediante sopralluogo e anche senza preavviso.

Il GSE può rilevare violazioni sanabili e violazioni non sanabili, rilevanti al fine della revoca dell'incentivo e della segnalazione alle autorità competenti (AEEGSI o autorità giudiziaria) per l'irrogazione di altre sanzioni o la contestazione di reati (tipicamente false dichiarazioni e truffa ai danni dello Stato).

Per meglio identificare le modalità operative e le fattispecie più comunemente contestate, è utile ripercorrere i temi giuridici salienti della vita degli IAFR:
• autorizzatori, con gli enti preposti all'approvazione dei progetti e alla loro modifica nel corso degli anni
• privatistici, con i partner tecnologici e finanziari, i fornitori e i forniti
• amministrativistici e privatistici, nel rapporto con il Gestore dei Servizi Energetici SpA. (GSE) che gestisce l'accesso agli incentivi e la loro erogazione

Spesso il momento in cui emergono gli errori di una gestione dei contratti e dell'autorizzazione emergono proprio quando il GSE – in sede di qualifica o di ispezione – nega, sospende o revoca un incentivo per irregolarità.

Il seminario affronterà i processi attraverso i quali giungere ad una corretta gestione di contratti, autorizzazioni e incentivazioni, esaminando i procedimenti e le attenzioni che ad essi vanno riservati. Verranno inoltre esaminate casistiche pratiche di errori e procedure corrette, affrontando punto per punto i problemi di inserimento dati, comunicazione, richiesta di informazioni e risposte.


Programma

ore 9:30 Registrazione dei partecipanti

ore 10:00 Avvio dei lavori
Cenni su ruolo e compiti del GSE e sulle procedure di accesso agli incentivi

Il procedimento di verifica e di ispezione da parte del GSE
• esame del DM 31 gennaio 2014
• casistica di contestazioni

Problemi autorizzativi:
• carenza di requisiti, vizi
• contestazioni da parte di Enti diversi da quelli autorizzanti

11.30 pausa caffè

Patologie e contenziosi dei contratti:
• Contratto di sviluppo
• Contratti di fornitura

Procedure di verifica: modalità e tempi

ore 13:30 Colazione di lavoro

ore 14:30 Ripresa dei lavori

Contenzioso con il GSE: gestione delle contestazioni e tempistiche
• sospensione valutazione impianto
• primo esito
• contenzioso giurisdizionale

Esame dei casi pratici portati dai partecipanti e discussione

17:30 Fine dei lavori